Williamhill, scommesse sportive dal 1934

Posted on 19/06/2012 by Roby

Chi è un appassionato di poker e di giochi di casinò, di sicuro è anche propenso a sfogare la sua passione e la sua voglia di giocare e di vincere, nell’ambito delle scommesse sportive.

Un tempo, queste in Italia non erano permesse e spesso gli appassionati di questo gioco dovevano giocare in nero, affidando i loro soldi e le loro speranze a personaggi poco raccomandabili, che facevano il loro business proprio con le giocate in nero.

Con la liberalizzazione, tutto è cambiato e via via hanno ottenuto la licenza nel nostro paese bookmakers di fama mondiale, che hanno messo al servizio degli scommettitori, la loro esperienza spesso decennale accumulata in altri paesi (come l’Inghilterra e l’Irlanda) dove le scommesse sportive erano da tempo autorizzate.

william hill scommesse on line è l’esempio vivente di quanto appena detto. L’azienda è stata fondata da William Hill nel 1934 in un momento in cui il gioco d’azzardo in Gran Bretagna era illegale, ed in quasi 80 anni di storia, ha avuto un’ascesa impensabile ed inaspettata.

L’azienda oggi, opera in tutto il mondo, impiegando circa 16.600 persone, ha sedi legali nel Regno Unito, Repubblica d’Irlanda e Gibilterra. E’ inoltre quotata in borsa ed il più grande operatore nel Regno Unito, con una quota di mercato di circa il 25 per cento in tutto il Regno Unito ed in Irlanda.
Da circa 1 anno, questo colosso mondiale delle scommesse sportive, è sbarcato anche in Italia accaparrandosi già in un lasso di tempo così breve, una notevole fetta di mercato.

Questo marchio sconosciuto fino a poco tempo fa alla massa degli scommettitori italiani, è destinato in poco tempo ad essere il loro principale punto di riferimento, e presto scavalcherà nelle loro preferenze altri operatori che sono presenti da più tempo nel nostro paese.

Article Global Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Eli Pets

This entry was posted in William hill. Bookmark the permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>